Sede centrale: SIKO GmbH Weihermattenweg 2 79256 Buchenbach Germania Tel.+49 7661 394-0

Subsidiary: SIKO Italia S.r.l. Via Trento, 33 20017 Rho (MI) Italia Tel.+39 (02) 93906329

Attuatori con bus di campo

Attuatori a vite ottimizzati per la comunicazione industriale via Ethernet e via bus di campo

Attuatori impiegabili in modo flessibile con rilevamento di valori di misura magnetico assoluto, interfacce bus di campo ed elettronica di regolazione.

Tipologia prodottoMax. coppiaMax. n. di giriTipo alberoDiametro albero
9.0 Nm 80 min-1 albero cavo max. 14 mm
3.2 Nm 200 min-1 albero cavo max. 14 mm
14.0 Nm 150 min-1 albero cavo max. 20 mm
5.0 Nm 75 min-1 albero cavo max. 14 mm
13.0 Nm 30 min-1 albero cavo max. 20 mm
14.0 Nm 150 min-1 albero cavo max. 20 mm
5.0 Nm 75 min-1 albero cavo max. 14 mm
13.0 Nm 30 min-1 albero cavo max. 20 mm

Posizionatori con bus di campo / Attuatori a vite con trasduttore assoluto

I sistemi con bus di campo, basati su interfacce di comunicazione quali ad es RS232, RS485, interfacce bus di campo ed ethernet, basate su interfacce bus di campo, stanno assumendo un significato sempre maggiore nel settore della costruzione di macchine ed impianti, collocandosi come una dotazione standard.
 
Da una parte consentono un considerevole risparmio in fatto di costi di installazione e manutenzione, dall'altra offrono una connessione digitale ideale fra gli attori / attuatori intelligenti ed i sistemi di automazione di livello superiore, come ad esempio PLC (Programmable Logic Controller: Controllore a Logica Programmabile), IPC (Industrie Personal Computer: Personal Computer Industriali), etc. Oggigiorno il progettista ed il costruttore nell'ambito della costruzione di impianti non ha solo il compito di dimensionare, dal punto di vista meccancio e delle prestazioni, il giusto attore / attuatore bensì, a causa della molteplicità di sistemi bus di campo presenti nel mercato, sul cui utilizzo e/o impiego decide (in maniera crescente) il cliente finale, deve padroneggiare più sistemi e sintonizzarli con le singole necessità applicative.
 
Ne consegue che un'interfaccia bus di campo impiegabile universalmente quale è SIKONETZ-5, la cui caratteristica principale è data dal comportamento dell'apparecchio (profilo dell'apparecchio) autonomo rispetto al bus di campo nonché dal supportare differenti sistemi di controllo e comando con bus di campo, rappresenta una vera e propria facilitazione per l'integrazione. Un ulteriore elemento fondamentale è dato dalle possibilità di messa in esercizio e di diagnosi offerte dall'intelligente attuatore bus di campo / servoattuatore / attuatore a vite DriveLine.
 
Gli attuatori bus di campo DriveLine soddisfano pienamente suddette esigenze e, grazie alla disponibilità di differenti interfacce busi di campo standardizzati quali CANopen, Profibus DP o Ethernet/IP, Profinet, EtherCat, nonché POWERLINK, possono essere integrati in attuatori assiali / attuatori rotativi oppure agilmente applicati, mediante convertitori di interfaccia esterni, in virtù della loro struttura efficiente ed universale.
 

Attuatori bus di campo SIKO come soluzione all-in-one

Nel corpo compatto sono allogiati anche motore, riduttore, elettronica di comando, controllo e di potenza. Il lavoro che deve svolgere l'unità di controllo e comando superiore viene alleggerito consistentemente grazie all'elettronica di regolazione. Le funzioni di monitoraggio e protezione nell'attuatore sono già presenti.
Utilizzando trasduttori assoluti con scansione magnetica in tutti gli attuatori bus di campo DriveLine, si ha il vantaggio che per questi ultimi (a differenza dei sistemi con trasduttori incrementali), in seguito all'accensione, non è necessaria l'operazione iniziale di ricerca riferimento in quanto ogni eventuale spostamento avvenuto a dispositivo spento viene sempre rilevato e messo quindi a disposizione immediatamente dopo l'accensione.
 

Scansione magnetica integrata di serie

La scansione magnetica, utilizzata esclusivamente con DriveLine, è particolarmente resistente. La resistenza agli urti ed alle vibrazioni accresce la sicurezza di funzionamento in ambienti ostili. Tali apparecchiature sono inoltre compatte ed adatte all'utilizzo in condizioni con forti escursioni termiche. Grazie all'estrema resistenza a polvere e condensa, i trasduttori magnetici sopravvivono anche se utilizzati all'esterno.
 
Gli encoder Multiturn con risoluzione di 1.600 incrementi per giro, per un numero di giri pari a totali 12.500, sono una dotazione standard della serie AG02 e AG03/1. Grazie all'elevato numero di incrementi risultante, è anche possibile suddividere percorsi di misura lineari molto lunghi in piccoli passi di misura.
 

Ampio spettro applicativo degi attuatori bus di campo SIKO

Gli Attuatori DriveLine con interfaccia bus di campo, nel settore industriale  vengono impiegati per il cambio automatico di formati, battute, utensili e valvole, nonché per molte altre tipologie di posizionamenti simili, e trovano applicazione nelle macchine per l'imballaggio, utensili, per la lavorazione della carta, per la stampa, tessili, laminatoi ed altresì nella tecnologia robotica, di montaggio e manipolazione ed ancora nelle attrezzature di misura e prova.


Peculiarità

  • struttura macchina flessibile, facili regolazioni
  • bastano semplici operazioni per installazione e montaggio
  • grande disponibilità ed assenza di manutenzione
  • brevi tempi ciclo e tempi di approntamento
  • elevate produttività e qualità


Nota: gli attuatori con bus di campo sono componenti della linea di prodotti DriveLine: attuatori.