Sede centrale: SIKO GmbH Weihermattenweg 2 79256 Buchenbach Germania Tel.+49 7661 394-0

Subsidiary: SIKO Italia S.r.l. Via Trento, 33 20017 Rho (MI) Italia Tel.+39 (02) 93906329

20. November 2017

Sensore magnetico LEC100

Interfaccia incrementale, digitale o analogica, modello molto piccolo

I sistemi magnetici motor-feedback danno prova di sé in numerose applicazione della tecnica di azionamento lineare, nei sistemi di manipolazione, nel montaggio di componenti su schede, nella robotica o nelle più varie soluzioni di automazione nell'ambito di Industry 4.0. In tutti questi settori è necessario trasmettere la velocità e/o la posizione di un azionamento in tempo reale a un sistema di controllo superiore (controller). Per soddisfare questi requisiti, SIKO ha sviluppato la coppia di sensori LEC100, LEC200.

Per la trasmissione di dati di posizione e velocità, sono estremamente importanti sensori ad alta risoluzione e ripetibilità. Lo scopo è garantire la massima silenziosità di funzionamento dei motori. Inoltre, in molte applicazioni lo spazio per i sensori è estremamente limitato, per cui è necessario progettarli piccoli e con ingombri minimi. Al momento la miniaturizzazione nel campo dei sensori è una tendenza che si fa particolarmente sentire.

Ultra compatti
Le misure di 40 x 10 x 10 mm rendono la testa del sensore della serie LEC molto piccola e compatta. L'altezza dei sensori si è ridotta di oltre la metà rispetto ai modelli precedenti. Oramai i sensori LEC sono piatti quasi come uno smartphone, riuscendo comunque ad alloggiare l'elettronica completa all'interno del proprio corpo. Inoltre, i sensori convincono per un sottile cavo high flex, con un diametro esterno di max 4,3 mm, compatibile con catena portacavi.
Pur se piccola, la forma costruttiva permette di incorporare due LED per il monitoraggio visivo del funzionamento e dello stato e una possibilità di riferimento.

Analogici o digitali
I sensori LEC vengono realizzati a scelta con interfaccia analogica (1Vss) o digitale (LD). Inoltre, l'utilizzatore può scegliere fra le classi di precisione di +/- 8 µm (LEC100) e +/- 15 µm (LEC200). La ripetibilità è pari a max 1 µm (LEC100) o 2 µm (LEC200), la massima risoluzione a 0,1 µm (LEC100) o 0,2 µm (LEC200).

Informazione di percorso e punto di riferimento tramite banda magnetica
I sensori LEC100 per la lettura di sistemi da 1 mm vengono combinati con la banda magnetica MB100/1, mentre i sensori LEC200 (sistemi da 2 mm) funzionano con la banda magnetica MB200/1. Entrambi i sensori sono equipaggiati internamente con un altro chip sensore per la lettura di un punto di riferimento fornito dalla banda. Così è possibile trovare in ogni momento la posizione home in modo preciso e sicuro. Nella variante LEC200, il cliente può definire individualmente il punto di riferimento sulla stessa riga graduata. (Metodo Flex-Ref).

Utilizzabili anche in condizioni estreme
Con la classe di protezione IP60 e l'ampio range di temperatura da -40 a 85 °C (da -40 a 185 °F) i sensori LEC100 o LEC200 dimostrano estrema robustezza e resistenza.

Profilo LEC100:

  • Ripetibilità max. ±1 μm
  • Risoluzione max. 0.2 μm (circuito di uscita LD)
  • Distanza di lettura ≤0.2 mm
  • Funziona con anello di banda magnetica MB100/1

  • Periodo del segnale 1000 μm

  • Circuito di uscita sen/cos oppure LD
  • LED indicatori di funzione e di stato

Vai alla pagina del prodotto
Aggiungi al promemoria
Sensore magnetico LEC100

share me